Campagne Online per E-commerce

Case Study – Stefano Ascari

Una boutique di prodotti di fascia medio-alta a Spilamberto, un sito da rifare e tanta voglia di crescere: questi gli ingredienti del primo Case Study che abbiamo deciso di approfondire insieme, cominciando, neanche a farlo apposta, dalla lettera A di Ascari. Buona lettura!

Il cliente

Stefano Ascari è un negozio attivo a Spilamberto (Modena) dal 1969: da allora, seleziona e propone articoli di pelletteria, abbigliamento e scarpe di alta moda, ricercando brand che fanno del design e della cura dei particolari il loro baluardo.

Sito E-commerce

Dove tutto ha inizio

Oggi, per un negozio, è possibile vendere in 2 modi: punto vendita ed e-commerce. Stefano Ascari si è presentato a Cema Next proprio per questo: realizzare un sito da cui potesse far conoscere e soprattutto vendere i propri prodotti. Tra il dire e il fare ci passa di Cema Next, che presto fatto realizza un e-commerce semplice, intuitivo e in cui l’estrema usabilità la fa da padrona, premiando fin da subito l’interfaccia con l’utente.

Un sito per cui è stato fatto anche un eccellente lavoro di ottimizzazione SEO, che ha permesso ai prodotti di Stefano Ascari di ottenere un buon posizionamento a livello locale, migliorando l’obiettivo di aumentare gli acquisti (e non solo online, ma anche in negozio).

Campagna Google di notorietà

Scendere in piazza per farsi conoscere

OK, a questo punto l’e-commerce c’è. Ma come farsi notare sul web? Il mercato virtuale è così pieno di concorrenti da dover studiare la giusta strategia per farsi conoscere. In gergo markettaro, tutto questo si chiama “Brand Awareness”, ma noi, a cui piace parlare chiaro, preferiamo il sinonimo italiano: notorietà. E così Stefano Ascari ha cercato di incrementare la sua, con una Campagna Display dinamica e sulla Rete Search che, nel tempo, ha intercettato sempre più ricerche di quegli utenti interessati a conoscere un negozio online di abbigliamento e calzature di fascia medio-alta (a dimostrazione che il targeting è il primo vero passo nell’elaborazione di una strategia). La storia, però, non finisce qui.

Campagna Google Shopping

Una vetrina virtuale a portata di click

Google è infatti abbastanza (anzi fin troppo) intelligente da capire quando determinate richieste degli utenti nascondono un intento di acquisto. Ed è per questo tipo di query che Google propone i suoi annunci Shopping. Questi includono informazioni dettagliate del prodotto, il prezzo, il nome del rivenditore e permettono di acquistare direttamente sull’e-commerce.

Monitorare è la chiave di tutto: grazie all’analisi continua, è possibile ricalibrare gli annunci, promuovere gli articoli che performano meglio e ottenere più conversioni. Tutte attività che ci hanno permesso di incrementare le vendite di Ascari!

Re-marketing Facebook

Rincorri per ricordare che ci sei!

E se qualcuno fosse atterrato sulla nostra pagina, ma avesse deciso di acquistare il prodotto più tardi? E se, peggio ancora, se lo dimenticasse? Per fortuna, abbiamo la soluzione anche a questo. Con una campagna di remarketing, è stato infatti possibile proporre nuovi annunci a tutti quegli utenti che, una volta entrati sull’e-commerce di Ascari, hanno poi rimandato a nuovo ordine il loro… ordine! Questo avviene grazie a un Pixel di tracciamento che l’utente si porta con sé quando, abbandonando il sito, accede poi a Facebook. E qui, scorrendo la bacheca, avrà di sicuro rivisto il nostro annuncio, ricordandosi magari di dover concludere l’acquisto. E questo non è l’unico vantaggio!

Questo sistema di tracciamento permette anche di estendere i nostri annunci a un pubblico simile a quello del nostro utente procastinatore, consentendo ad Ascari di farsi conoscere a sempre più persone. E sicuramente, aggiungiamo noi, di convertire più acquisti!

Ti è piaciuto il nostro Case Study?

Non limitarti a guardare: fallo anche tu!
Contattaci ora per iniziare la tua campagna e-commerce con noi

4 + 3 = ?